Dal finestrino.

Quello che sorride sempre
Quello che va di fretta
Quello in pigiama
Quello che ha mal di denti e si è portato il ghiaccio legato alla guancia
Quello che, se non capisce che nel posto davanti al mio non ci sta, tra poco lo lincio … ah no è quella
Quella che tiene la borsetta come se custodisse chissà che tesoro
Quella con due borse
Questo che bussa al finestrino per una firma
Quello che è arrivato in moto ma il casco non lo leva quando scende
Quello che continua a venire a bussare al mio finestrino per sta cazzo di firma
Quello che litiga al cellulare mentre il vento gli scompiglia i capelli … tre
Quello che mi sventola la cartellina per la firma perchè bussarmi non gli basta più … ma non mi si obbliga a far nulla ciccio.
Quello che non ha capito che fa ancora caldo ma si veste da calendario
Quella che ha caldo … troppo
Quello con i calzoni mimetici e il golfino fatto all’uncinetto
Quello che si sente figuo
Quello che al mio finestrino ha deciso di viverci
Quello che sgrida la moglie ma lo sguardo di lei sa di vendetta … tremenda vendetta
Quello che non sa fare manovra e mi chiede di spostarmi, fare il giro e tornare cosi’ lui si mette dritto. Ora giace in camera mortuaria drittissimo da far invidia
Quello che non si capisce dove finisce il borsello
Quello figuo figuo che, se bussasse lui al finestrino io apro si sicuro e gli firmo anche le mutande
Quella che non si cambia da una settimana
Quelli che si spostano in branco
Quello che sembra avere un casco di banane in testa
Quello che gli ha cagato in testa un piccione
Quella che non riesce ad accendere la sigaretta perchè c’è vento, tanto vento, pero’ il cielo è blu… pero’ le posizioni che assumi cara potrebbero esser interpretate male
Quello sempre attaccato al finestrino già che ci sei pulisci il vetro poi passa la lingua su un francobollo e spedisciti lontano pliz
Quello che si sta scaccolando incazzato perchè non riesce a prenderlo ma due dita mi sembran troppe … infatti non riesce a chiuder la bocca
Quella che è entrata a fare un giro di valzer nell’armadio questa mattina per vestirsi carina
Quella con la pelliccia
Quella che ha trovato aiuto per accender la sigaretta e adesso son in due a ballar l’alligalli
Quello che se continua così il dito gli esce dagli occhi
Quella che si è messa i jeans con la gonna e gli stivali .. figuissima
Quella con la pecora in testa
Quello con le piume che passeggia sul mio cofano che se molla il ricordino lo coppo
Quello che lo vede che non ci sta più nemmeno un piccione in questo buco di parcheggio ma lui il giro lo deve fare … e mi guarda smarrito ma tanto io non mi sposto ciccio sto qui a guardare la gente.

Spettatrice di un momento della loro vita….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...